//park.a.nimalier

C13_6407 - Copia…un fresco  e lieve vento iniziò a sollevarsi nell’aria, sfiorando e graffiando la mia pelle imbrividita. Fu così che decisi di prendere il mio impermeabile dalla borsa e indossarlo! Animalier, un po’ glamour, un po’ eccentrico, un po’ lussurioso, un po’ provocatorio. Sovrasta le passerelle da anni sotto molteplici varianti e sfaccettature, delle quali stilisti e designer continuano ad esserne affascinati. Ed io sono affascinata dal mio impermeabile, comodo, pratico e decisamente eccentrico…come d’altronde lo sono un po’ anche io! =P

1069138_10201080633970105_907282272_n971326_10201080981298788_1333058661_nC13_6369 - CopiaC13_6401 - CopiC13_6401 - Copia941258_10201080932457567_1259612749_nC13_6391 - Copia/ Parka- Impermeabile PRIMARK / Hat NEO-Adidas / Bag ZARA / Sneakers JEFFERY CAMPBELL / Necklace BANANA REPUBLIC / Bracelet OPS!Objects /

Location SONY CENTER / POTSDAMER PLATZ / BERLIN 

” Sono innamorata  di questa città e viverla è splendido! Peccato che tra meno di un mese dovrò rimpatriare in Italia! Questo è il Sony Center, uno dei miei luoghi preferiti: adoro l’architettura di questo posto, ed i giochi di luce realizzati la valorizzano ulteriormente. Visto dall’esterno, dovrebbe rappresentare uno dei simboli del Giappone: il monte Fuji. Secondo le credenze giapponesi, infatti, nelle montagne vivono i kami, dei numi tutelari della fede shintoista. Siccome Berlino non ha montagne, il Sony Center avrebbe dovuto quindi costituire una casa artificiale per i kami, in modo da poter invocare la loro protezione anche per la sede europea della Sony. “

Annunci

PARTICOLARMENTE particolari…

Particolarmente particolari i Particolarmente bracelets, non trovate? Ed eccomi qui a parlarvi nuovamente di un prodotto made in Italy, di un brand da poco nato. Un ancora in ottone che va ad incastrarsi con un cordoncino colorato: idea semplice, essenziale e molto di impatto. Destinato a chi vuole creare un nodo con la propria ancora di salvezza, spesso vista in una persona amata.

a

Particolarmente affascinanti, come affascinante è la loro storia…

” 1430. “Ti  Amo. Parole facili a dirsi. E tuttavia nel proferirle il cuore mi vien meno, giacché il loro significato è pieno e musicale come il suono della campana del destino”      F.Villon 

Sono passati  583 anni, eppure oggi come all’ora la parola “Ti Amo” spaventa ancora.

 La storia di “Particolarmente” nasce proprio all’insegna di questa difficoltà. 

I protagonisti sono due ragazzi romani che in una fredda serata invernale in sostituzione del “classico” Ti  Amo , reinventano il concetto dell’amore racchiudendolo in Particolarmente”.

Come siamo arrivati al braccialetto vi starete chiedendo. Ebbene, Lui è alla ricerca di un nuovo semplice bracciale: un’ancora con un cordoncino, del quale ha una chiara idea in mente ma che risulta effettivamente introvabile. Decide quindi di ovviare al problema realizzandolo a mano e rivolgendosi a Lei.

Improvvisamente ed inaspettatamente molti amici vogliono quello stesso braccialetto nato per gioco tra i due ragazzi.

 E’ così che , Lui e Lei, decidono di intraprendere un nuovo cammino insieme. “

http://www.particolarmente.eu/

1017620_201980129957197_361399824_n 1013929_197921277029749_1024317319_n